Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Commissione: 2,5 miliardi di euro allo Stato italiano a sostegno dei lavoratori autonomi e operatori sanitari. - Sardegnagol

Commissione: 2,5 miliardi di euro allo Stato italiano a sostegno dei lavoratori autonomi e operatori sanitari.

La Commissione europea ha approvato un regime da 2,5 miliardi di euro a sostegno dei lavoratori autonomi e di determinati operatori sanitari italiani. Per effetto del provvedimento i beneficiari della misura saranno parzialmente esentati dal versamento dei contributi previdenziali per il 2021, fino a un massimo di 3 000 euro pro capite.

Per Margrethe Vestager, Vicepresidente esecutiva della Commissione, responsabile della politica di concorrenza “questo regime da 2,5 miliardi di euro permetterà all’Italia di fornire ulteriore sostegno ai lavoratori autonomi che hanno risentito pesantemente della pandemia. Sosterrà inoltre gli operatori sanitari in pensione che hanno dovuto riprendere l’attività per contribuire alla risposta alla pandemia”

Il regime sarà aperto ai lavoratori autonomi il cui fatturato o i cui onorari siano calati di almeno un terzo nel 2020 rispetto all’anno precedente e che nel 2019 abbiano percepito un reddito complessivo assoggettato al versamento di contributi previdenziali non superiore a 50 000 euro. Potranno accedere al regime anche gli operatori sanitari in pensione che hanno dovuto riprendere l’attività professionale in risposta alla pandemia di coronavirus nel 2020.

LEGGI ANCHE:  La Commissione invita i portatori di interessi a presentare osservazioni sulle norme rivedute in materia di aiuti di Stato.

Il quadro temporaneo sarà in vigore fino alla fine di dicembre 2021.