Malessere giovanile, Cnop: “Manca prevenzione”.

La salute mentale dei giovani è un problema che travalica i confini geografica. A ribadirlo ieri il Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi che, citando i dati Unicef, ha espresso grande preoccupazione per gli oltre 11,2 milioni di giovani under20 affetti da patologie psichiatriche croniche.

Criticità in aumento soprattutto in Italia come ricordato dal 39% di ragazzi e ragazze fino a 24 anni alle prese con problemi di malessere e di disagio mentale. “Bel Paese” dove è ancora incerta una prevenzione strutturata del fenomeno, complice anche una “difficoltà oggettiva” per le istituzioni di fare sistema e creare nuove sinergie tra le espressioni più qualificate delle diverse comunità locali italiane.

LEGGI ANCHE:  Neet: 1 giovane su 4 non è coinvolto nella crescita economica e civile del Paese.

Rete inesistente nella stragrande maggioranza dei casi, rendendo così difficile l’individuazione dei problemi mentali tra i giovani italiani e, a cascata, ad aggravare questo disagio nel tempo.

foto sw_reg_03 da pixabay.com