1,2 miliardi per l’Ucraina: la proposta della Commissione europea.

La Commissione europea ha presentato una proposta per un nuovo programma di assistenza all’Ucraina per un importo di 1,2 miliardi di euro, a seguito degli incontri tra la Presidente della Commissione Ursula von der Leyen e il Presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy. I fondi, spiegano dalla Commissione, “saranno messi a disposizione dell’Ucraina sotto forma di prestiti a lungo termine a condizioni altamente favorevoli” e “contribuiranno a rafforzare la stabilità macroeconomica dell’Ucraina nel contesto creato dal forte aumento dell’incertezza geopolitica”.

Una rapida adozione di questa proposta da parte del Consiglio e del Parlamento europeo consentirà alla Commissione di erogare immediatamente una prima tranche di 600 milioni di euro all’Ucraina. La seconda quota sarà erogata a seguito di una valutazione positiva dei progressi compiuti dalle autorità ucraine.

LEGGI ANCHE:  Aggressione all'Ucraina, Mario Draghi: "Attacco ingiustificabile".

Parallelamente alla proposta odierna, la Commissione ha anche deciso di aumentare significativamente l’assistenza bilaterale che fornisce all’Ucraina sotto forma di sovvenzioni nel 2022.

foto rappresentanza Commissione in Italia