Ucraina: in erogazione un miliardo di euro dalla Commissione UE.

La Commissione europea, a nome dell’UE, ha erogato oggi la prima metà (500 milioni di euro) di una nuova operazione di assistenza macrofinanziaria (AMF) da 1 miliardo di euro per l’Ucraina. La seconda tranche (altri 500 milioni di euro) sarà erogata domani, 2 agosto. Questo ulteriore AMF di 1 miliardo di euro, fano sapere dalla Commissione von der Leyen, fa parte dello straordinario sforzo dell’UE per aiutare l’Ucraina a far fronte ai suoi bisogni finanziari immediati a seguito dell’aggressione da parte della Russia. 

Fondi che andranno ad integrare il sostegno già fornito dall’UE, compreso un prestito di emergenza AMF di 1,2 miliardi di euro erogato nella prima metà dell’anno. Presi insieme, i due filoni del programma portano il sostegno totale dell’AMF all’Ucraina dall’inizio della guerra a 2,2 miliardi di euro. 

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili e ALMA, PPE: "Quanti finanziamenti dal FSE+?".

In erogazione anche 50 milioni di euro alla Repubblica di Moldova, di cui 35 milioni di euro in prestiti a lungo termine a condizioni agevolate e 15 milioni di euro in sovvenzioni. Si tratta, però, del primo esborso nell’ambito del nuovo AMF per la Moldova, entrato in vigore il 18 luglio 2022. Nonostante sia tra i Paesi più poveri d’Europa, la Moldova ha ricevuto il più alto numero pro capite di persone in fuga dall’Ucraina, da qui il sostegno UE per aiutare la Moldova a far fronte alle sue urgenti esigenze di finanziamento e sostenere la stabilità macroeconomica generale. La Moldova continua inoltre a soddisfare i presupposti per quanto riguarda il rispetto dei diritti umani, meccanismi democratici efficaci e lo stato di diritto, oltre ad avere risultati positivi nell’attuazione del programma in corso dell’FMI. 

LEGGI ANCHE:  Sorteggi UEFA: "Team ucraini e bielorussi non possono giocare contro".

Per finanziare l’AMF, la Commissione prende prestiti sui mercati dei capitali per conto dell’UE, parallelamente ad altri suoi programmi, in particolare NextGenerationEU e SURE.

foto Christophe Licoppe, European Union, 2022 Copyright Source: EC – Audiovisual Service