Oristano vara il Portale telematico dei servizi scolastici

Il Comune di Oristano vara il Portale telematico dei servizi scolasticiSi tratta di un punto di accesso web per la gestione dei servizi scolastici quali, ad esempio, l’iscrizione al servizio mensa scolastica, l’iscrizione al servizio trasporto scolastico e la richiesta di borse di studio e contributi.

“L’attivazione del portale telematico rappresenta per il Comune di Oristano un ulteriore passo avanti verso un’amministrazione sempre più accessibile, trasparente e smart – spiegano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Massimiliano Sanna -. L’utilizzo del portale, infatti, consente di raggiungere rapidamente importanti risultati in termini di semplificazione dell’interazione tra i cittadini e la Pubblica Amministrazione, riduzione dei tempi di attesa da parte del cittadino, snellimento delle modalità operative interne agli uffici ed eliminazione dei documenti cartacei in ingresso”.

LEGGI ANCHE:  Comunali di Oristano: ecco gli eletti del nuovo Consiglio comunale.

“Il Portale telematico è curato dall’Ufficio pubblica istruzione – sottolinea l’Assessore Sanna -. Consentirà l’accesso in modalità telematica ai servizi scolastici del Comune e rappresenta un’importante occasione per procedere gradualmente alla sostituzione delle pratiche cartacee per altri servizi comunali, fino alla completa dematerializzazione, così come disposto dal Codice dell’amministrazione digitale e dal Piano di informatizzazione dell’ente”.

Andrea LutzuLo Sportello telematico punta a migliorare l’accessibilità e fruibilità oraria dei suoi servizi. Consente, infatti, di compilare e inviare le pratiche online seguendo un percorso guidato, di facile utilizzo, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, dal proprio computer. Per questo la semplificazione, efficienza ed efficacia nell’erogazione dei servizi e dei processi anche in modalità telematica consente di favorire la conciliazione tra tempi di vita e orari di lavoro di lavoratrici/ori e/o genitori, rendendo tutto più flessibile e adeguato alle esigenze dell’utenza.

LEGGI ANCHE:  Oristano, notificati gli avvisi di garanzia ai 'furbetti del vaccino'.

Il cittadino può accedere allo Sportello telematico utilizzando le credenziali fornite tramite la registrazione, ovvero tramite la propria identità digitale (SPID) ovvero tramite la propria Carta nazionale dei servizi, tessera sanitaria o carta d’identità elettronica per compilare via web i moduli che sostituiranno i tradizionali moduli cartacei, aggiungere gli eventuali allegati richiesti, inviare per via telematica la pratica al Comune, effettuare il pagamento online quando necessario.

Lo Sportello telematico sarà anche lo strumento che gli operatori degli uffici comunali utilizzeranno per gestire la parte di front-office dei procedimenti di loro competenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.