La “seconda vita” dei ‘dumbphones’. I giovani sulla strada della disintossicazione da social.

Tornano alla ribalta i vecchi telefoni cellulari, ovvero gli ‘antenati’ dei più moderni smartphone. Un nuovo trend rilevato negli Stati Uniti dove il segmento di mercato sta espandendosi raggiungendo anche i giovani della Generazione Z e i millennial, sempre più interessati al ritorno ad una vita senza social.

Vendite, secondo alcuni analisti, che raggiungeranno, solo nel corso del 2023, circa 3 milioni di device (pari al 2% delle vendite complessive di cellulati negli USA), dimostrando una tenuta del nuovo trend. Tendenza spinta anche dalla necessità delle aziende di ridurre le spese per l’hardware telefonico e di utilizzare telefoni “usa e getta” per le vacanze.

Di converso, come ricordato dai ricercatori di Counterpoint, per il settore degli smartphone il 2023 sarà un anno da dimenticare, con una diminuzione delle vendite di circa il 6%, ovvero oltre 1 miliardo di apparecchi telefonici.

LEGGI ANCHE:  Impresa sociale e lavoro giovanile. Il progetto SEYW.

foto di Pexels da Pixabay