Enti locali, Fausto Piga: “Si torni alla storica Provincia di Cagliari”.

Prova a gettare acqua sul fuoco l’esponente di Fratelli d’Italia, Fausto Piga, dopo le recenti critiche mosse dal primo cittadino di Cagliari, Paolo Truzzu, verso la riforma degli Enti locali promossa dalla maggioranza in Consiglio regionale che, tra i vari articoli, prevede l’allargamento a 72 comuni della Città Metropolitana di Cagliari: “La proposta di legge che prevede l’abolizione della Provincia del Sud Sardegna con l’ampliamento della Città Metropolitana di Cagliari va nella giusta direzione e sarebbe sbagliato toccarla”, ribandendo inoltre che “il Sud Sardegna ha fallito le attese dei cittadini e della stragrande maggioranza dei Sindaci”.

Paolo Truzzu, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Paolo Truzzu,foto Sardegnagol riproduzione riservata

“Sul fatto che la commissione autonomia non abbia ancora audito il Sindaco Metropolitano e i Comuni della città metropolitana di Cagliari è doveroso porre rimedio… tuttavia l’auspicio è che la vicenda non diventi una guerra di campanili fra territori, ma si affronti con responsabilità per dare pari opportunità di sviluppo e crescita a tutte le aree della Sardegna, anche a quelle più periferiche e meno densamente popolate”.

LEGGI ANCHE:  Meno alcol e più sicurezza nelle vie della Marina.

Sul tema Enti locali, come ricordato dal consigliere regionale di Fratelli d’Italia, la discussione del Dl Province dovrebbe arrivare in aula a fine mese: “Si sta già valutando un emendamento dove si prevede che nella fase di transizione con l’ingresso dei nuovi Comuni sia garantita la continuità istituzionale e amministrativa”.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata