Continuità aerea, i deputati sardi del centrosinistra: “Fallimento giunta Solinas”.

Riduzione su Cagliari dei passeggeri che hanno volato in regime di continuità. Questo, come dichiarato dalla deputata Francesca Ghirra, rappresenta il principale highlight emerso stamane nel corso delle audizioni in Commissione Trasporti della Camera dei Deputati. Incontro al quale hanno partecipato Silvio Pippobello (Sogeeal Spa Aeroporto di Alghero e Geasar Spa Aeroporto di Olbia) e Marino Piga (Sogaer Spa Aeroporto di Cagliari Elmas) nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla continuità territoriale.

Tema sul quale, secondo i deputati sardi Ghirra e Silvio Lai, è palese il fallimento della Giunta Solinas in merito alla gestione del sistema dei trasporti aerei in Sardegna.

Un calo dei passeggeri dovuto, secondo i due esponenti del centrosinistra, ai due bandi emanati dalla Giunta regionale, che avrebbe diminuito le fasce orarie da 6 a 3 su Fiumicino e da 4 a 3 su Milano Linate.

LEGGI ANCHE:  Trasporti, Francesca Ghirra: "Viaggiare in nave a Natale è impossibile".

“Rispetto al 2019 con la giunta Pigliaru, nel 2023 su Fiumicino i voli si sono ridotti del 17% e su Milano addirittura del 32,5% – spiega la Ghirra -. Da Roma a Cagliari non si vola tra le 11 e le 17 e su Alghero non si vola dalle 14 alle 21, buchi di 6-7 ore che non si erano mai visti. Con in più una compagnia aerea su Alghero che non vende i biglietti nelle 3 ore precedenti il volo. La Regione – prosegue – non interviene in nessun modo per garantire l’aumento dei voli, consentendo così alle compagnie che non gestiscono la continuità di proporre voli a cifre folli. C’è abbastanza materiale per dire che il fallimento della Giunta di destra – conclude – è totale ed è certificato anche dai tecnici”.

LEGGI ANCHE:  Partecipazione giovanile e "responsabilità" delle istituzioni. L'interrogazione (mai presentata) sul Centro giovani.