Marie Skłodowska-Curie: 15,4 milioni di euro per la ricerca.

La Commissione europea ha aperto un nuovo invito da 15,4 milioni di euro per le edizioni 2024 e 2025 della Notte europea dei ricercatori e delle attività di divulgazione scientifica nelle scuole.

L’invito si chiuderà il 25 ottobre 2023 e dovrebbe finanziare circa 50 progetti che realizzano queste attività nell’UE e nei paesi associati a Orizzonte Europa.

“La Notte europea dei ricercatori e Ricercatori a scuola rafforzano il legame tra scienza e istruzione e accrescono l’interesse per le carriere nel campo della ricerca, soprattutto tra i giovani”, ha dichiarato oggi il vicepresidente per la promozione del nostro stile di vita europeo, Margaritis Schinas.

La Notte europea dei ricercatori, infatti, è il più grande evento di impegno e comunicazione scientifica nell’UE e nei Paesi associati a Orizzonte Europa, che attira oltre 1,5 milioni di visitatori ogni anno. L’evento si svolge ogni anno l’ultimo venerdì di settembre.

LEGGI ANCHE:  18 milioni di studenti europei e nessuno statuto. Negrescu: "Troppe differenze tra Stati Ue".

foto cnr