Cala Gonone, Mario Nieddu: “Da Lunedì attiva la guardia medica turistica”.

Nei giorni scorsi il consigliere regionale del Partito Democratico, Roberto Deriu, aveva richiamato l’attenzione sull’assenza della guardia medica turistica di Cala Gonone. Oggi, è arrivata la conferma da parte dell’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu, che da lunedì sarà attivo anche a Cala Gonone il servizio di guardia medica turistica: “Abbiamo ricevuto precise rassicurazioni da Ats in merito all’attivazione di un servizio che riteniamo importante sia per la comunità di Dorgali, sia per i tanti turisti, anche provenienti da altre zone della Sardegna, che ogni anno, in questo periodo, visitano uno dei territori più suggestivi della nostra Isola”.

“Nonostante l’emergenza Covid-19 abbia impegnato sensibilmente il nostro sistema sanitario e la carenza di medici, siamo riusciti comunque a garantire l’operatività dei presidi turistici del nuorese e non solo – ha proseguito l’esponente della Giunta Solinas – . Sulle criticità emerse a Cala Gonone è stato immediato il confronto con la direzione della Assl e una soluzione è stata possibile grazie soprattutto all’impegno e alle sinergie che il nostro sistema sanitario è capace di esprimere. Oggi abbiamo avuto conferma dell’incarico a tre medici idonei, a cui auguro buon lavoro”.

Il servizio sarà attivo dal prossimo 17 agosto, tutti i giorni, dalle 10 alle 22.

Mario Nieddu, Foto Sardegnagol, riproduzione riservata, 2019 Gabriele Frongia

LEGGI ANCHE:  Cagliari. Nuove rotte internazionali in Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.