Al Massimo arriva Maurizio Battista.

Forte di un 2023 da record, con 90mila biglietti venduti solo a Roma e una raffica di sold-out registrati in tutta Italia, il comico Maurizio Battista è pronto ad affrontare le platee dell’Isola con il suo ultimo spettacolo “Qualcosa non mi quadra” in scena rispettivamente martedì 21 maggio (ore 21) al Teatro Massimo di Cagliari e mercoledì 22 maggio (ore 21) al Comunale di Sassari.

Cabarettista, attore, conduttore televisivo e regista teatrale italiano, Maurizio Battista è molto amato dalle platee per la sua comicità nazionalpopolare, tipicamente romana. Prima di calcare la scena dei vari teatri italiani, ha fatto la gavetta in diversi programmi televisivi di varietà per approdare poi ai grandi successi di “Quelli che il calcio” e “Colorado Cafè”. Nel suo nuovissimo show “Qualcosa non mi quadra” – prodotto da Fabio Censi e organizzato al Massimo di Cagliari da Sardegna Concerti e al Comunale di Sassari dall’associazione Chelu e Mare -, Battista esplora le intricatissime e divertenti sfumature della vita attraverso il suo caratteristico occhio irriverente e dissacrante.

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili: l'assessora Rita Dedola al primo confronto con la ministra Fabiana Dadone. Orientare o programmare?

Sul palco, Battista si lancia in una disamina serrata del cambiamento che ha attraversato la società nel corso degli anni, trasformando ciò che un tempo era semplice in qualcosa di estremamente complicato. “Qualcosa non mi quadra” diventa così il mantra che accompagna lo spettatore in un racconto sulle sfide e le stranezze della modernità, evidenziando quanto la vita sia diventata più intricata rispetto al passato. Una comicità condita da numerose gag sui vizi della natura umana, e che spazia dalle nuove dinamiche familiari all’evoluzione del concetto di cucina, passando per l’inevitabile impatto delle nuove tecnologie e dei social media, concludendosi con il nostalgico ricordo di un periodo ormai perduto in cui tutto era più semplice e bello: le vacanze con la famiglia, il Natale, lo stare con gli amici. Una serata all’insegna della leggerezza e dell’ironia, che celebra l’umorismo romano di Maurizio Battista, regalando al pubblico due ore e mezza di buonumore e una cascata di risate.

LEGGI ANCHE:  Nasce Spirit of rocks: il granito protagonista tra arte e cultura.