Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Juve-Cagliari, Di Francesco: "Andiamo a giocarcela senza paura". - Sardegnagol

Juve-Cagliari, Di Francesco: “Andiamo a giocarcela senza paura”.

Trasferta insidiosa per il Cagliari del tecnico Di Francesco. Contro la Juve i rossoblù dovranno fare a meno di Nahitan Nandez e Diego Godìn, risultato positivo al Covid-19. Assenze acuite dall’indisponibilità di alcuni nazionali, rientrati dagli impegni fuori forma o infortunati, come confermato dal tecnico pescarese: ” Mi infastidisce non aver potuto preparare la gara come avrei voluto, con calciatori impegnati in una serie di partite con le Nazionali. Difficoltà che vivono tutte le squadre, non solo il Cagliari. I calendari andrebbero programmati in modo diverso. Facciamo di necessità virtù, qualche giocatore dovrà stringere i denti: in quali condizioni saranno, lo dirà il campo”.

L’avversario di stasera non necessita di particolari presentazioni per mister Di Francesco: “Stiamo parlando di una squadra di grandissima qualità, in tutti gli interpreti: tanto per fare un esempio, se non gioca Bonucci, entra De Ligt. In Morata hanno ritrovato un attaccante con verve che trova spesso la via della porta. Al di là dei discorsi sul nuovo corso, i bianconeri restano avversari fortissimi”.

LEGGI ANCHE:  A Cragno il “Premio Pulici”

Una partita sulla carta difficilissima ma, indubbiamente, la crescita del gruppo emersa negli ultimi incontri di campionato potrebbe riservare qualche sorpresa contro i torinesi: “Andiamo a giocarcela senza paura, come è giusto che sia, con le nostre forze e la nostra qualità. Cercheremo di metterli in difficoltà, non ci sono partite vinte o perse in partenza. Voglio vedere comunque una squadra compatta, agguerrita, che resti corta e lotti su ogni pallone, che non tema di affrontare l’uno contro uno. Questa è la mentalità che ci deve accompagnare in tutte le gare. Ho chiesto ai ragazzi di prepararla bene dal punto di vista psicologico: è bello sognare una giornata importante, dobbiamo crederci sempre”.

LEGGI ANCHE:  Lorenzo Patta ed Enrico Campanaro dominano il Mennea Day

Nonostante la consapevolezza della crescita del gruppo la pretattica è pur sempre una preziosa alleata per Di Francesco: “Per quanto riguarda il modulo da opporre ai bianconeri, vorrei trovare continuità a quel che facciamo, ma non ho ancora deciso quale sistema di gioco adotterò per domani. Sto provando diverse possibilità, magari, come si dice, la notte porterà consiglio”.

Per la trasferta a Torino sono 21 i convocati da Mister Di Francesco: Aresti, Tripaldelli, Rog, Marin, Simeone, Joao Pedro, Caligara, Klavan, Tramoni, Pisacane, Pereiro, Oliva, Zappa, Cerri, Cragno, Pavoletti, Vicario, Sottil, Ounas, Walukiewicz e Carboni.

Foto Cagliari Calcio