Sport paralimpici: premiati gli atleti a Villa Devoto. Todde: “Talenti meravigliosi”.

Una delegazione della Fisdir Sardegna, la Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali, è stata premiata questa mattina a Villa Devoto dalla presidente della Regione, Alessandra Todde.

“Quello di oggi è il mio primo ricevimento ufficiale da quando sono la presidente della Regione. È stato emozionante premiare queste atlete e questi atleti che sono campioni italiani, europei e mondiali. Un orgoglio per tutte e tutti noi, per tutti i sardi. La Sardegna è fiera di tutte le ragazze e i ragazzi che dedicano la loro vita allo sport, che si impegnano ogni giorno con fatica per raggiungere i propri obiettivi. Sono fiera di essere rappresentata da questi talenti meravigliosi. Loro sono la testimonianza dell’elevato valore inclusivo dello sport, elemento prezioso di emancipazione, di accrescimento personale e di contrasto alle discriminazioni”.

LEGGI ANCHE:  Padel, domani inizia il 'Pix': campioni, amatori e derby tra ex calciatori.

Inclusione che passa, per la Presidente Todde, per una rivisitazione del quadro delle politiche giovanili e dei servizi sociali: “Non si può lavorare solo su una direzione. Bisogna lavorare sulle politiche giovanili, sugli impianti sportivi e sulle scuole per coinvolgere ragazzi e famiglie. Serve – conclude – anche il coinvolgimento delle politiche sociali. Si deve programmare ed evitare i contributi a pioggia”.