Vertenza Air Italy, Solinas: “Applicare lo stesso metro di misura usato per i dipendenti Alitalia”.

“Lo Stato deve assumersi le proprie responsabilità” è quanto ribadito dal Presidente della Regione, Chistian Solinas dopo l’incontro in videoconferenza avvenuto questa mattina con i sindacati e i lavoratori ex Air Italy. Per il Governatore bisognerebbe applicare “lo stesso metro di misura usato per i dipendenti Alitalia e cercare una soluzione a una delle più importanti vertenze di carattere nazionale”.

L’incontro odierno segue quelli dei giorni scorsi. “Non ci siamo mai fermati, neanche durante queste festività, abbiamo continuato a lavorare per cercare una via d’uscita, una soluzione che contemplasse proposte concrete da presentare al Governo”, ha spiegato l’assessora regionale al Lavoro Alessandra Zedda, evidenziando le possibili opportunità legate al decreto legge allo studio dell’Esecutivo di Mario Draghi, finalizzato a sostenere alcuni dei settori maggiormente colpiti dalla crisi legata al Covid, tra cui quello dei trasporti.

LEGGI ANCHE:  Maria Cristina Messa: "Campagna elettorale parla poco ai giovani".

“È necessario, alla luce delle misure allo studio del Governo, tenere alta l’attenzione sulla vertenza Air Italy per inserire nel decreto legge allo studio il blocco dei licenziamenti, la proroga della cassa integrazione per cessata attività e uno strumento normativo di sostegno al reddito come quello studiato per gli ex Alitalia – ha continuato l’assessora Alessandra Zedda – . Necessario e urgente è anche prevedere un altro strumento normativo, stavolta specifico e straordinario, per il trasporto aereo che si combini perfettamente anche con le misure di politiche attive per un periodo congruo di almeno 36 mesi, con particolare attenzione anche alla conferma delle licenze e dei brevetti tipici dei lavoratori Air Italy e in generale del trasporto aereo”.

LEGGI ANCHE:  Porto Canale: La richiesta d'aiuto al Premier Conte

foto Sardegnagol riproduzione riservata