Una ‘prima’ a reti bianche. Il Cagliari di Ranieri inizia bene il campionato.

Reti inviolate all’Olimpico di Torino ma, nonostante il risultato, i rossoblù di Claudio Ranieri hanno dimostrato una buona organizzazione di gioco e, soprattutto, puntualità nelle due fasi di gioco. Strepitosa, in particolare, la prestazione di Jankto, entrato per Oristanio, mentre Shomudorov è risultato non essere ancora a proprio agio in avanti.

Partita segnata da un sostanziale equilibrio rotto ogni tanto dalle incursioni dei vari solisti, Schuurs (particolarmente agguerrito alla prima presenza in campionato), Ricci, karamoh e Sanabria. Il Cagliari si fa vedere al 23′ con Luvumbo (alto il sinistro) e Oristanio, vicinissimo al gol al termine di un’azione gagliarda.

Nella ripresa Ranieri manda in campo Di Pardo per Goldaniga e la gara prosegue con toni blandi e pochi spazi per spezzare l’equilibrio di gioco. Grande opportunità al 77′ con Pavoletti entrato già in perfetta sintonia con Jankto.

LEGGI ANCHE:  Care leavers, le buone pratiche sarde per i minorenni che non vivono con i propri parenti.

Nel finale il Torino ci prova due volte con Radonjic ma, grazie ai riflessi di Radunovic, finisce 0-0.

Risultato positivo anche per mister Ranieri: “Siamo contenti di essere partiti in questo modo e continuiamo a lavorare verso i nostri obiettivi. La gara è stata interpretata molto bene. Sono moderatamente soddisfatto, andiamo avanti con fiducia”.

Torino-Cagliari 0-0

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez (29′ st Zima); Bellanova, Ricci (23′ st Linetty), Ilic, Vojvoda; Karamoh (1′ st Radonjic), Vlasic (23′ st Pellegri); Sanabria (41′ st Verdi). A disposizione: Gemello, Popa, Bayeye, Ilkhan, Dembelé, Tameze, Gineitis, N’Guessan. All.: Juric.

Cagliari (3-5-2): Radunovic; Goldaniga (1′ st Di Pardo), Dossena, Obert (41′ st Deiola); Zappa, Nandez (26′ st Pavoletti), Sulemana, Makoumbou, Azzi; Oristanio (16′ st Jankto), Luvumbo (16′ st Shomurodov). A disposizione: Aresti, Scuffet, Viola, Prati, Capradossi, Augello, Kourfalidis. All.: Ranieri.

LEGGI ANCHE:  Il Comune di Cagliari cancella la necropoli di Tuvixeddu

Arbitro: Cosso.

Ammoniti: Buongiorno (T), Pavoletti (C).