Ucraina: 248 milioni di euro per l’accoglienza dei profughi.

Oggi la Commissione ha deciso di mettere a disposizione 248 milioni di euro a sostegno della macchina dell’accoglienza negli Stati membri più interessati dagli arrivi dei profughi ucraini, ovvero Polonia, Romania, Ungheria, Slovacchia e la Republica Ceca.

La decisione fa seguito all’evento “Stand Up for Ukraine” e alla decisione della Commissione di impegnare fino a 400 milioni di euro per sostenere i rifugiati dall’Ucraina. 

Gli Stati membri potranno utilizzare i fondi per fornire vitto, alloggio e assistenza logistica alle persone in fuga dall’Ucraina, aumentando al contempo la capacità di gestione delle frontiere esterne dell’UE. 

Per garantire che le risorse siano erogate rapidamente senza gravosi oneri amministrativi, la Commissione svincolerà i finanziamenti in base ai risultati raggiunti, anziché in relazione ai costi effettivi. 

LEGGI ANCHE:  Crisi nel Donbas, Confartigianato Sardegna: "A rischio Export manifatturiero e turismo".

foto Christophe Licoppe, European Union, 2022 Copyright Source: EC – Audiovisual Service