Sviluppo sostenibile.L’UE lancia lo Youth Empowerment Fund.

La Commissione europea e le più grandi organizzazioni giovanili del mondo, le “Big Six”, hanno annunciato oggi una partnership per lanciare il Fondo dell’UE per l’empowerment giovanile, segnando il primo anniversario del Piano d’azione per la gioventù per l’azione esterna dell’UE , il quadro politico dell’UE per un partenariato strategico insieme ai giovani per costruire un futuro più resiliente, inclusivo e sostenibile. 

In quanto iniziativa faro del Piano d’azione per la gioventù, il Fondo europeo per l’empowerment giovanile è un’iniziativa pilota da 10 milioni di euro, da attuare attraverso la mobilitazione globale dei giovani (GYM). Fornirà e faciliterà l’accesso a risorse vitali affinché i giovani possano contribuire allo sviluppo sostenibile delle loro comunità e società locali nei paesi partner dell’UE in tutto il mondo per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030.

LEGGI ANCHE:  Giovani e ricerca, Paola Binetti: "In Italia i giovani non trovano opportunità".

Il partenariato abbatterà le barriere ai finanziamenti; fornire opportunità di tutoraggio, coaching e rafforzamento delle capacità; sbloccare opportunità per le comunità emarginate e sottorappresentate; e coinvolgere, responsabilizzare e mobilitare i giovani per creare soluzioni locali alle più grandi sfide del mondo, dal cambiamento climatico e dall’uguaglianza di genere all’accesso all’istruzione e all’occupazione.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata