Scuola, Valditara incontra i rappresentanti nazionali delle Consulte studentesche.

Il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha incontrato ieri i rappresentanti regionali delle Consulte provinciali studentesche (CPS) che fanno parte del nuovo Ufficio di Coordinamento Nazionale (UCN). Nel corso dell’incontro i referenti territoriali riuniti hanno eletto le quattro principali cariche che compongono l’Ufficio Amministrativo delle Consulte: il portavoce nazionale Luca Santo (Lazio), il vice portavoce Matteo Bonetti Picher (Provincia autonoma di Trento), il Segretario Giovanni De Martino (Campania) e il Consigliere Riccardo Dallacasagrande (Emilia-Romagna).

“All’interno di ogni scuola – ha dichiarato il Ministro Valditara – la partecipazione studentesca trova piena espressione nella Consulta Provinciale degli Studenti. Questo impegno – attuato mediante un’elezione democratica – rappresenta un momento altamente formativo per i giovani. La scuola costituzionale mette lo studente al centro del processo educativo: sin dal primo giorno del mio insediamento ho sempre sottolineato questo principio. Intendo dunque valorizzare il ruolo delle Consulte studentesche, autentica palestra di democrazia.

LEGGI ANCHE:  Massimo Zedda al Caesar's Hotel: "Affrontare la crisi demografica". Ma cosa hai fatto per i giovani da sindaco?

Auguro agli studenti neo eletti buon lavoro, garantendo loro che da parte mia e del Ministero dell’Istruzione e del Merito ascolto e supporto non verranno mai meno, all’insegna di un confronto costruttivo”.

foto Ministero dell’Istruzione e del Merito