Sardinia Day: la Dinamo si prepara per domenica.

La Dinamo Banco di Sardegna si prepara a celebrare il Sardinia Day, tradizionale appuntamento dedicato all’identità isolana, che si terrà domenica 03 marzo in occasione della sfida con la Virtus Bologna in scena al PalaSerradimigni, palla a due alle 12.

A presentare questa giornata particolare il direttore generale Jack Devecchi: “Oggi non presentiamo solo la divisa special edition che utilizzeremo nella gara di domenica contro la Virtus Bologna ma anche l’evento che Dinamo ha voluto costruire attorno a questo importante match per promuovere ancora una volta una delle eccellenze della nostra Isola. Quest’anno abbiamo il piacere di ospitare sulle nostre maglie il logo Sardegna Isola dell’artigianato che è una rivisitazione dell’originale disegno dell’artista sassarese Eugenio Tavolara. Per questa occasione, abbiamo voluto realizzare una divisa special edition che esaltasse e richiamasse ancora di più gli artigiani e i loro preziosi e unici lavori”.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato. Klavan lascia il Cagliari.

Domenica a beneficio degli spettatori del PalaSerradimigni e della consueta rappresentanza di tifosi bolognesi, ci sarà uno spazio dedicato alle eccellenze dell’artigianato isolano: quattro aziende artigiane porteranno la loro maestria negli stand organizzati nei settori A e B. Ci saranno I tappeti di Nule, i coltelli di Pattada, i cestini e le corbule di Castelsardo e le maschere di legno di Mamoiada.

La parola dunque a Filip Kruslin, tra i veterani della squadra che hanno scelto la Sardegna come posto dove far crescere i propri figli: “Per me la Sardegna è la dimensione ideale dove vivere ed è per questo che, sebbene venga da Zagabria che è più grande, ho deciso di far crescere qui i miei figli. Questo è il mio quarto anno in Sardegna, insieme a mia moglie abbiamo trovato un posto perfetto, dove la qualità della vita è molto alta e si vive bene. Con la nascita del nostro terzogenito, Jure, due mesi fa qui a Sassari abbiamo ufficialmente sposato l’isola: gli altri due bambini vanno a scuola e ci troviamo benissimo”.

LEGGI ANCHE:  Justin Tillman, la nuova ala della Dinamo Sassari.

In vista della partita di domenica Kruslin spiega: “Torniamo in campo dopo una lunga sosta, ma ci stiamo allenando con grande intensità e da ieri sono tornati anche i giocatori impegnati con le nazionali. Affrontiamo la Virtus Bologna, conosciamo il loro valore, e siamo sicuri che verranno con il coltello tra i denti per l’eliminazione in Coppa Italia. Noi però giochiamo in casa, avremo il favore del pubblico che come sempre ci darà una grande carica. Siamo pronti a giocare la nostra partita e non vediamo l’ora di tornare in campo” chiude Filip.

foto Dinamo Sassari