Al via i career certificates di Google. Fabiana Dadone: “Aiutare i giovani a dotarsi delle competenze per il futuro”.

Anche in Italia Google ha dato il via ai nuovi programmi di formazione sulle competenze digitali, i famosi Career Certificates del colosso del web. Corsi, destinati a studenti, professionisti e disoccupati, per i quali sono previste circa 8000 borse di studio, ripartite tra studenti e lavoratori di aziende in difficoltà.

La formazione, fanno sapere dall’azienda americana, prevede quattro diversi percorsi di formazione in lingua inglese nelle aree Project Management, Supporto It, Data Analytics e Ux Design. Moduli presentati nel corso di una videoconferenza che ha visto la partecipazione della ministra per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone e Fabio Vaccarono di Google Italia.

Per l’esponente del Governo Draghi bisogna “aiutare i giovani a dotarsi delle competenze per il futuro, prime fra tutte quelle digitali. Per questo motivo abbiamo lanciato, assieme al ministro Vittorio Colao, il Servizio civile digitale finalizzato non solo alla produzione di un grande impatto sociale supportando la transazione digitale del Paese, ma anche al miglioramento dell’occupabilità delle ragazze e dei ragazzi”.

LEGGI ANCHE:  Minacce su Facebook, Pais: "Solidarietà a Eugenio Zoffili"

Intervento nel corso del quale la ministra a nuovamente promosso il portale Giovani2030.it che, a un mese abbondante dal suo lancio, alla luce dei contenuti informativi, dimostra tutta la sua scarsa innovatività rispetto all’esistente: “Ho invitato i giovani ad ‘appropriarsi’ del Portale Giovani2030.it proprio per sfruttare tutte le opportunità che possono aiutarli nella ricerca di un lavoro – ricorda Dadone -, tra cui questa ottima possibilità formativa messa a disposizione da Google”.

Foto Copyright European Union