Scuola, dal 9 al 14 maggio 2022 la Settimana della musica.

La musica svolge un ruolo fondamentale per la crescita della persona. È strumento di integrazione e linguaggio universale che unisce. Torna la rassegna nazionale della Settimana della Musica a scuola, in programma quest’anno dal 9 al 14 maggio. Il Ministero dell’Istruzione ha diffuso oggi una nota per invitare le scuole a condividere nell’occasione le attività musicali realizzate durante gli anni scolastici 2020-2021 e 2021-2022, anche in modalità a distanza, e le esperienze innovative sull’apprendimento della musica.

L’iniziativa, organizzata dal Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della Musica per tutti gli studenti del Ministero dell’Istruzione e l’INDIRE, si propone di creare uno spazio di riflessione destinato a studentesse e studenti e ai docenti sulle pratiche didattiche innovative per l’apprendimento della musica a scuola.

LEGGI ANCHE:  Ben Pastor apre Florinas in Giallo con "La sinagoga degli zingari".

La rassegna, giunta alla terza edizione, si svolgerà sul portale INDIRE (lamusicaunisce.indire.it). Durante la settimana, saranno disponibili webinar e seminari in streaming per i docenti, con la partecipazione di formatori e artisti. Verranno, inoltre, pubblicati progetti segnalati dagli Uffici Scolastici Regionali e video musicali delle esibizioni di studentesse e studenti (solisti, ensemble strumentali o ritmici, body percussion, teatro-musica, musica e movimento, gruppi e solisti di danza) di scuole di ogni ordine e grado.

I video delle performance musicali realizzati dalle scuole potranno essere inviati esclusivamente dagli istituti (dal dirigente scolastico o da un suo delegato), dal 30 marzo al 29 aprile tramite il portale lamusicaunisce.indire.it. Allo stesso indirizzo sarà disponibile, inoltre, dal 27 aprile il programma delle attività e dei webinar di formazione per i docenti.

LEGGI ANCHE:  Giovedì al via la VII edizione del Cagliari film festival.

Foto di Katrina_S da Pixabay