Ppr, Valter Piscedda: “La ‘guerra’ politica prosegue”.

“Abbiamo perso”. Inizia così il post del consigliere del Partito Democratico, Valter Piscedda, per commentare la giornata politica, che ha registrato l’approvazione della Proposta di legge n. 153/A, sulla cosiddetta interpretazione autentica del Piano paesaggistico regionale.

“La maggioranza a trazione sardo/leghista – per Valter Piscedda – ha appena approvato la cosiddetta “interpretazione autentica” del Piano Paesaggistico Regionale, di fatto stravolgendone la ratio, peraltro con valore retroattivo al 2006. Abbiamo provato ad opporci in tutti i modi: con la persuasione degli argomenti, spiegando i pericoli insiti in una norma di questo genere, con emendamenti a pioggia, cercando nei lavori d’aula di far ragionare la maggioranza, punto per punto”.

Un ragionamento che non è stato facilitato all’interno della maggioranza, neanche dopo le dichiarazioni della Ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, per l’esponente del Partito Democratico: “Non è servita nemmeno la comunicazione odierna della Ministra De Micheli, che ha informato di aver calendarizzato in Consiglio dei Ministri lo sblocco della Sassari Alghero. Questa maggioranza sardo/leghista oggi si è assunta la responsabilità enorme di aver introdotto un grimaldello normativo che apre le porte alla possibile trasformazione del territorio costiero della Sardegna e del suo agro. Ci siamo opposti in blocco, come gruppo PD, insieme ai Progressisti, al Movimento 5 Stelle, a Liberi e Uguali e ad Italia Viva”.

Un post sulla propria pagina Facebook, che si chiude con una nota di rammarico per il risultato della seduta consiliare: “Purtroppo non è bastato a vincere la ‘battaglia’, ma non ci arrendiamo: la ‘guerra’ politica prosegue!
Ora cercheremo di spostarla da dentro il Palazzo a fuori, alla gente, ai sardi, a voi…”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

LEGGI ANCHE:  Pesca dei ricci: indennizzi per 2,8 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.