Ospedale San Martino, Assl Oristano: “Nessuna interruzione dell’attività chirurgica programmata”.

Non ci sarà alcun blocco dell’attività chirurgica programmata (ossia non urgente). Questa, in estrema sintesi, la smentita dell’Assl Oristano in risposta alle notizie riportate recentemente circa lo stop delle attività dell’ospedale, precisando oggi che “le sedute operatorie resteranno quattro anche questa settimana, come quella precedente, e saranno suddivise su tre giorni, durante i quali si svolgeranno interventi di Urologia, Ortopedia, Chirurgia e Ginecologia”.

“Si precisa – reca la nota dell’Assl Oristano – che l’attività chirurgica programmata per ogni specialità, anche negli ospedali di grandi dimensioni in cui si opera tutti i giorni, si svolge di norma solo alcuni giorni alla settimana in base, oltre che alla disponibilità delle sale operatorie e degli anestesisti, anche del numero di posti letto del reparto, dei chirurghi e della effettiva richiesta”.

LEGGI ANCHE:  Giornata Europea Lingue, Agenzia Giovani: "Volontariato fondamentale per l’apprendimento".