Mobilità internazionale dei giovani. Incremento di 700mila per progetti formativi all’estero.

Ammonta a 700mila euro l’incremento della dotazione finanziaria per la mobilità internazionale degli studenti iscritti a percorsi di Istruzione e Formazione Professionale e di Istruzione tecnica superiore della Lombardia.

La Commissione Attività Produttive del Consiglio regionale della Lombardia, presieduta da Gianmarco Senna (Lega), ha infatti approvato all’unanimità l’aumento di risorse destinate a esperienze formative all’estero e alle relative azioni di supporto.

Il rifinanziamento della misura servirà sia a sostenere progetti formativi all’estero rivolti agli studenti che seguono percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) e di Istruzione Tecnica Superiore (IFTS/ITS), sia a favorire la collaborazione e lo scambio internazionale degli Enti formativi lombardi, con l’obiettivo di aumentare le opportunità di mobilità internazionale dei giovani.

LEGGI ANCHE:  Dimissioni della vicepresidente Zedda, M5S: "Fallimento del governo regionale".

Il parere favorevole espresso in Commissione per l’incremento di risorse – ha detto la relatrice della porposta Paola Romeo – permetterà ai nostri giovani talenti di partecipare e confrontarsi con dinamiche lavorative e capacità trasversali per entrare nel mercato del lavoro con le adeguate competenze. Prova ne è la recente partecipazione alla Work Esperience per 40 giovani Lombardi all’Expo di Dubai”.

foto Sardegnagol riproduzione riservata