Garanzia Giovani e ritardi, a breve i pagamenti per 8 mila partecipanti pugliesi.

Saranno erogate a stretto giro le retribuzioni dovute ai circa 8000 giovani partecipanti al Programma Garanzia Giovani in Puglia. Questa la rassicurazione annunciata dall’assessore regionale al Lavoro Sebastiano Leo, in risposta ai ridarti riscontrati per le operazioni di pagamento dei giovani pugliesi. Una procedura, per un totale di circa 6 milioni di euro, che si sarebbe incagliata tra INPS e Ministero del Lavoro.

Nel corso dell’ultima seduta della Sesta Commissione consiliare del Consiglio regionale, l’assessore intervenendo ha dichiarato che “le responsabilità dei ritardi non possono essere addebitate alle Regione”.

foto Sardegnagol riproduzione riservata

LEGGI ANCHE:  Resto al Sud e Garanzia Giovani. I seminari del CPI di Cagliari.