Lotta all’antisemitismo: ecco la rete di giovani ambasciatori europei.

Tra oggi e domani si terrà il primo forum della società civile dell’UE sulla lotta all’antisemitismo e la promozione della vita ebraica. In occasione del forum, la Commissione europea lancerà la nuova rete di giovani ambasciatori europei per promuovere la memoria dell’Olocausto. Sia il forum che la rete degli ambasciatori, spiegano dalla Commissione, sono iniziative inserite nella strategia dell’UE 2021 per combattere l’antisemitismo e promuovere la vita ebraica.

“Stiamo intensificando il nostro lavoro sull’antisemitismo – ha dichiarato la vicepresidente Schinas -. Il forum fornirà una piattaforma per la società civile per contribuire a collegare le iniziative nei diversi Stati membri. Entro la fine di quest’anno, la Commissione metterà a disposizione 20 milioni di euro per combattere ogni forma di discriminazione, razzismo e antisemitismo e 10 milioni di euro per sostenere iniziative sulla memoria dell’Olocausto. Attraverso una nuova rete di giovani ambasciatori stiamo costruendo ponti tra i giovani europei e i sopravvissuti all’Olocausto, assicurandoci che le loro storie non vengano mai dimenticate”.

LEGGI ANCHE:  Corpo europeo di solidarietà: oltre 142 milioni di euro nel budget UE 2023.

Il Forum mira a dare potere alla società civile per sviluppare nuove azioni e progetti sulla cultura ebraica, il ricordo dell’Olocausto e la lotta contro l’antisemitismo online. Oltre a riunire la società civile di tutta l’UE, parteciperanno anche rappresentanti di Israele e di altri Paesi partner.