Massimiliano Sanna è ufficialmente il nuovo Sindaco di Oristano.

Questa mattina il Tribunale di Oristano ha concluso il lavoro di verifica sui risultati elettorali dei quattro candidati alla carica di Sindaco (quello sui consiglieri è ancora in corso) e il Giudice Tania Scanu Presidente dell’ufficio Centrale Elettorale lo ha proclamato Sindaco della città. Poi il primo contatto con il nuovo incarico, l’arrivo a Palazzo Campus Colonna e l’incontro con il Sindaco uscente Andrea Lutzu per il passaggio di consegne e quello simbolico della fascia tricolore.

Prima di immergersi nel nuovo lavoro, il neo Sindaco, eletto al primo turno con il 54% dei voti, ha risposto alle domande dei giornalisti dando anche alcune anticipazioni dei primi impegni: l’incontro con il segretario generale e i dirigenti comunali per stabilire le priorità amministrative, il saluto alle altre autorità comunali e, onorando la tradizione, l’incontro al Monastero di Santa Chiara con le suore clarisse, rappresentanti di una comunità religiosa intimamente legata all’intera città.

LEGGI ANCHE:  Visita Sgarbi, Michele Pais: "Amareggiato dalle polemiche".

“Il sindaco uscente Andrea Lutzu ha dato la disponibilità a collaborare con la nuova amministrazione per il bene della città – ha detto il Sindaco Sanna parlando con i giornalisti -. È una risorsa per la città. Continuiamo quindi una collaborazione che può dare solo buoni frutti alla città”.

“Se il nuovo Sindaco ha bisogno di aiuto e di chiarimenti soprattutto su sanità, lavori pubblici e urbanistica, per il bene della città io ci sarò” ha detto Andrea Lutzu.

“Sono operativo da subito sui tanti temi aperti – ha proseguito Sanna -. Per la nuova Giunta siamo già al lavoro con i partiti, ma nel frattempo proseguiamo l’attività amministrativa per la soluzione dei tanti problemi della città”.

LEGGI ANCHE:  Screening nelle scuole dell'Isola. 91 mila studenti testati.

Un pensiero particolare il Sindaco Sanna lo ha dedicato a Torre Grande: “Con l’inizio della stagione estiva è già partito un ricco calendario di eventi per valorizzare la nostra località marina, ma quest’anno potranno anche esserci delle belle sorprese”.

Per il Consiglio comunale si prevede la prima seduta entro 20 giorni dalla proclamazione degli eletti.