La guida giovanile ai mutui: il vademecum di Confedilizia e Notariato.

Rendere più accessibile il diritto alla casa per i giovani italiani. Questa la motivazione alla base del nuovo lavoro frutto della sinergia tra Confedilizia e Notariato, la guida “Casa e giovani”, realizzata per aiutare i giovani ad avvicinarsi al mondo della casa.

Una atto dovuto, hanno ricordato i promotori, in considerazione della crescita degli acquirenti compresi nella fascia di età 18-34 anni. Secondo le rilevazioni immobiliari più recenti, infatti, sarebbero quasi 7 milioni i giovani ancora in casa con i genitori, dei quali 2 milioni impegnati nella ricerca di una nuova sistemazione indipendente.

Mercato, quindi, in netta crescita se si stima che la domanda potenziale di immobili nei prossimi cinque anni interesserà circa 1,2 milioni di giovani.

LEGGI ANCHE:  Genitori connessi, la nuova campagna per la sicurezza online.