InvestEU: 68 milioni di euro per i settori audiovisivo e creativo.

La Commissione europea e il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) hanno firmato quattro accordi di investimento del valore di 68,25 milioni di euro per le imprese operanti nel settore audiovisivo e creativo. Risorse che dovrebbero mobilitare circa 500 milioni di euro in nuovi finanziamenti, secondo le previsioni dell’Esecutivo von der Leyen.

Uno degli accordi, in particolare, prevede un investimento azionario approvato dal FEI fino a 25 milioni di euro nel fondo francese Logical Content Ventures, che rappresenta la prima operazione nell’ambito dello strumento MediaInvest. L’accordo mira a mobilitare fino a 70 milioni di euro in investimenti azionari in società europee di produzione e distribuzione audiovisiva. 

Annunciato nel piano d’azione per i media e l’audiovisivo e lanciato durante il Festival di Cannes nel 2022, MediaInvest mira a mobilitare fino a 400 milioni di euro di investimenti azionari, al fine di rendere il settore audiovisivo più competitivo a livello globale.

LEGGI ANCHE:  Il Parlamento europeo adotta il programma InvestEU.

Gli altri tre accordi, siglati con due enti spagnoli e uno con un ente lussemburghese, rispettivamente per un importo di 20 milioni di euro, 15 milioni di euro e 8,25 milioni di euro, prevede una garanzia dei settori culturali e creativi di InvestEU (CCS ) e la mobilitazione di risorse pari a 425 milioni di euro.

foto Saliko da Pixabay.com