InvestEU: approvati 1,9 miliardi di euro di investimenti in energia pulita, istruzione e infrastrutture.

La Commissione europea ha accolto con favore la conferma – avvenuta il 1º aprile 2022 da parte del comitato per gli investimenti InvestEU – della garanzia dell’UE sui finanziamenti della Banca europea per gli investimenti (BEI) per un importo totale di 1,9 miliardi di euro.

Gli investimenti promuoveranno l’energia pulita, l’istruzione, il miglioramento delle connessioni Internet e le infrastrutture per l’acqua e le acque reflue e i primi progetti a beneficiare della nuova garanzia dell’UE rientrano nei settori “investimenti sociali e competenze” e “infrastrutture sostenibili” di InvestEU.

Il finanziamento garantito sosterrà investimenti in tutti i Paesi dell’Unione, compresi Finlandia, Grecia, Irlanda, Italia, Polonia, Portogallo e Spagna.

Il programma InvestEU consta di tre componenti: il Fondo InvestEU, il polo di consulenza InvestEU e il portale InvestEU. Fornendo una garanzia di bilancio dell’UE di 26,2 miliardi di euro a sostegno delle operazioni di finanziamento e di investimento, il Fondo InvestEU attirerà fondi pubblici e privati al fine di mobilitare almeno 372 miliardi di euro di investimenti aggiuntivi entro il 2027, a beneficio dei cittadini e delle imprese di tutta Europa. Il gruppo BEI eseguirà il 75% della garanzia del bilancio dell’UE.

LEGGI ANCHE:  Il Consiglio europeo delle ricerche stanzia per le prime sovvenzioni di Orizzonte Europa: 58 italiani tra i premiati. Maria Leptin: "Garantire che i giovani talenti prosperino in Europa".

Il programma InvestEU fornisce all’UE finanziamenti fondamentali a lungo termine a sostegno di una ripresa sostenibile, contribuendo a mobilitare investimenti privati a favore delle priorità strategiche dell’UE, quali il Green Deal europeo e la transizione digitale.

foto Sylvain Thomas European Union, 2012 Copyright Source: EC – Audiovisual Service