Il Sindaco Truzzu proroga fino al 15 ottobre le prescrizioni a tutela della salute.

Con l’Ordinanza n. 43 del 31 luglio 2020 il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, in considerazione del perdurare dell’epidemia da contagio Covid 19, ha prorogato il contenuto delle principali disposizioni adottate dalle precedenti ordinanze 34, 39 e 42, fino al 15 ottobre.

Dal primo agosto fino al 15 ottobre resteranno vietati, nei luoghi pubblici, gli assembramenti di persone che dovranno garantire la distanza di sicurezza dalle altre persone (con eccezione dei conviventi) di almeno un metro.

La celebrazione dei matrimoni nella casa comunale sarà consentita con la presenza degli sposi, dei testimoni, dell’ufficiale di stato civile e di un numero di persone stabilito con atto del dirigente del servizio affari generali, istituzionali e gabinetto del sindaco.

LEGGI ANCHE:  Lavoro: primi 8 mesi 2022 oltre 5,4 milioni di assunzioni.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.