Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Il report sull'educazione stradale. Coinvolti 1396 istituti e 96mila studenti e studentesse. - Sardegnagol

Il report sull’educazione stradale. Coinvolti 1396 istituti e 96mila studenti e studentesse.

Riparte anche quest’anno l’offerta formativa in tema di educazione stradale promossa dal Ministero dell’Istruzione attraverso EDUSTRADA, il progetto nazionale per l’insegnamento dell’educazione stradale.

Incoraggianti i dati emersi nel Report degli ultimi dodici mesi: nell’anno scolastico 2020/21 la formazione didattica, in modalità mista – presenza in classe e modalità webinar – ha raggiunto 1.396 istituti scolastici, coinvolgendo 96.564 studentesse e studenti. Sono invece 1.977 i docenti che hanno partecipato ai programmi formativi. 

L’adesione maggiore sul territorio nazionale ha interessato le scuole secondarie di II grado (42%), a seguire le scuole secondarie di I grado (25,64%), le scuole primarie (23,57%), le scuole dell’infanzia (7,38%).

Tuttavia, per educare i giovani all’adozione costante dei comportamenti corretti sulla strada, bisogna continuare a diffondere la cultura della guida sicura.

In continuità con le attività promosse dal progetto EDUSTRADA, il Ministero dell’Istruzione, ha reso noto che sul sito www.edustrada.it sono presenti oltre 25 percorsi formativi gratuiti per i docenti, che prevedono formazione in presenza e webinar, concorsi sui temi della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile, attività pratiche e materiale didattico.

Tra le iniziative proposte è presente anche il video sull’utilizzo in sicurezza del monopattino, un nuovo strumento di mobilità sul quale è necessaria una maggiore sensibilizzazione.

Foto di genie0546 da Pixabay