Sassari. A scuola di educazione stradale con la Polizia locale.

È partito dall’istituto comprensivo di San Giuseppe il corso di educazione stradale della Polizia locale di Sassari rivolto ai più piccoli e inserito nel progetto Laboratorio della Legalità.

Trentotto, tra bambine e bambine di una terza e di quarta elementare, si sono divertirti alla guida di automobiline elettriche in miniatura con cui si sono destreggiati nell’imparare le regole del codice della strada, dopo aver disegnato loro stessi i cartelli.

Nella palestra dell’istituto scolastico, nel più rigoroso rispetto delle norme per il contrasto del diffondersi del coronavirus, hanno ascoltato la Maggiore Annalisa Desole e le agenti del Comando che, alla presenza del direttore dell’Automobile Club Sassari Alberto Marrone, hanno spiegato le regole del codice della strada, con un linguaggio adatto alla platea.

LEGGI ANCHE:  Pierpaolo Sileri: "25% dei minori ha problemi di peso".

Dopo aver visto immagini di segnaletica e imparato il significato, al volante delle mini auto hanno seguito un percorso di guida sicura con i segnali disegnati da loro stessi.

Il progetto Laboratori della Legalità, che nei prossimi giorni interesserà anche altri istituti e che ha visto un primo assaggio durante l’Open Day vaccinale in piazza d’Italia, è a cura della Polizia locale di Sassari, in collaborazione con Automobile Club.