Giovani in biblioteca, al via il bando del Dipartimento per le politiche giovanili.

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale ha pubblicato il nuovo bando “Giovani in biblioteca” mirato a finanziare progetti tesi ad ampliare l’offerta di spazi di aggregazione per giovani di età compresa tra 14-35 anni, all’interno delle biblioteche pubbliche.

Il finanziamento, in particolare, finanzierà proposte progettuali volte alla realizzazione di luoghi polivalenti e innovativi, aperti con orari estesi che ne consentano un’ampia fruibilità, nei quali i giovani possano condividere idee, percorsi e occasioni formative, culturali e ricreative.

Destinatari dei finanziamenti saranno gli enti locali, università pubbliche e altri enti pubblici titolari di biblioteche, in partenariato con altri soggetti pubblici o del privato sociale, quali associazioni, fondazioni o altre organizzazioni giovanili, senza fini di lucro.

LEGGI ANCHE:  Giovani, il decalogo Youz con le 10 proposte dei ragazzi dell'Emilia Romagna. Bonaccini e Schlein: "Impostiamo le politiche giovanili partendo dall’ascolto delle loro idee".

foto Saliko