Giovani e politiche giovanili: 1,6 milioni per contrastare il disagio giovanile… in Lombardia.

E’ stato presentato dalla Giunta lombarda il bando ‘Giovani Smart – SportMusicaARTe’. Con una dotazione finanziaria di 1,6 milioni di euro la nuova iniziativa mira a sostenere la creazione di reti a contrasto del disagio giovanile e progetti di partecipazione e inclusione sociale in tutti i comuni della Regione Lombardia.

Una misura importante e attesa per facilitare il protagonismo e la socialità dei/delle giovani lombardi/e, secondo Stefano Bolognini, assessore allo Sviluppo Città Metropolitana: “Il bando va nella direzione di contrastare efficacemente il disagio giovanile, incentivando la partecipazione e l’inclusione sociale dei ragazzi nei loro contesti di vita. I progetti possono prevedere la creazione di percorsi di crescita, partecipazione e inclusione, con l’organizzazione di iniziative gratuite di carattere sportivo, culturale, artistico, musicale, teatrale o ludico-ricreativo e con l’avvio di azioni mirate all’assistenza e al supporto psicologico per i Giovani in condizioni di fragilità”.

LEGGI ANCHE:  Il Ministro della Cultura Franceschini vuole sostutire cinema e teatri con la TV?

L’apertura del bando, ricordano i promotori, è prevista per il 2 maggio.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata