Sanità, 18 milioni per il potenziamento degli organici.

La Giunta Solinas, ha approvato la delibera che assegna alle aziende sanitarie regionali un budget di 18 milioni di euro per il potenziamento degli organici e che autorizza, in via transitoria, Ares, Areus, le otto Asl e le tre aziende ospedaliere dell’Isola all’utilizzo delle risorse per l’assunzione di nuovi medici e personale del comparto.

La delibera di Giunta definisce inoltre l’assegnazione degli importi per ogni singola azienda del sistema sanitario: 1.210.000 euro per Ares; 1.090.000, Asl 1 Sassari; 1.340.000, Asl 2 Gallura, 1.410.000 Asl 3 Nuoro; 290.000 Asl 4 Ogliastra; 1.240.000, Asl 5 Oristano; 530.000, Asl 6 Medio Campidano; 1.000.000 Asl 7 Sulcis; 2.320.000 Asl 8 Cagliari; 3.830.000, Arnas G. Brotzu; 1.090.000 Aou Cagliari; 2.070.000, Aou Sassari; 670.000, Areus.

LEGGI ANCHE:  Sanità, Mario Nieddu: "Impegno della Regione su liste d'attesa e prevenzione".

“Con il passaggio dall’Ats ad Ares e alle nuove Asl – ha dichiarato l’assessore Mario Nieddu – abbiamo gestito una transizione articolata e ora il nuovo assetto del sistema sanitario sta entrando rapidamente a regime. Grazie al provvedimento le aziende potranno scorrere le graduatorie oltre al numero dei posti previsti dai concorsi già banditi e conclusi, senza dover attendere ulteriori passaggi tecnici”.

foto Sardegnagol riproduzione riservata