Fibromialgia, Stefania Loi: “Il 12 maggio illuminiamo il Bastione per fare luce su una malattia subdola”.

Il 12 maggio si celebra la Giornata mondiale della Fibromialgia, sindrome dolorosa che colpisce a livello nazionale oltre 3 milioni di cittadini. Anche la Città di Cagliari parteciperà alla manifestazione, illuminando di viola il Bastione di Saint Remy, allo scopo di sensibilizzare la cittadinanza verso la malattia, per la quale vi è ancora una mancanza di riconoscimenti ufficiali, non esistendo ancora adeguati protocolli diagnostici.

Un’occasione importante per la presidente della commissione Pari opportunità del Comune di Cagliari, Stefania Loi per “parlare di una patologia molto dolorosa che, nonostante le tante discussioni, ancora non è stata riconosciuta e che crea molti disagi ai malati e alle loro famiglie”.

LEGGI ANCHE:  Sicurezza: 17 mila giocattoli sequestrati dai NAS.

“A oggi – continua la consigliera di FdI – pazienti e familiari sono costretti al classico ‘nomadismo’ sanitario che causa spese ingenti, numerose visite e periodi di assenze sul posto di lavoro. I pazienti soggetti a questa malattia ‘subdola’ sono costretti ad una pesante riduzione delle loro capacità di vita lavorativa, sociale”.

foto Comune di Cagliari