Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Selezioni concorsuali, Michele Casciu: "Il Comune di Cagliari dimentica gli architetti". - Sardegnagol

Selezioni concorsuali, Michele Casciu: “Il Comune di Cagliari dimentica gli architetti”.

Il prossimo 25 gennaio sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando per la selezione di 58 figure professionali al Comune di Cagliari, da impiegare in attività connesse al Pon Metro 2014-2020 e finanziate con le risorse del React-EU, per la riqualificazione del territorio e la gestione dei progetti del PNRR. Tra le figure richieste è prevista anche la selezione di 6 istruttori Direttivi Tecnici Ingegneri. Una denominazione decisamente escludente nei confronti degli architetti, come ricordato oggi dal Presidente dell’Ordine degli Architetti della Città Metropolitana e del Sud Sardegna, Michele Casciu: “Rincresce che ancora una volta un’amministrazione pubblica, per una svista o per un errore tecnico, mostri scarsa considerazione della nostra categoria professionale”.

LEGGI ANCHE:  Cagliari, diritti dei disabili: costituita la Consulta comunale.

Sullo ‘svarione’ nella stesura del bando peserebbe anche l’assenza di cognizione di causa circa l’equipollenza dei due titoli accademici – quello di ingegnere e architetto -, prescritta da un decreto ministeriale del luglio 2009. Da qui la richiesta dell’Ordine al Comune di Cagliari per la correzione del bando: “C’è ancora qualche giorno per poter correggere il bando prima che venga pubblicato in Gazzetta ed è quello che l’Ordine chiede al sindaco Paolo Truzzu”.