Air Italy, Roberto Li Gioi: “Nuovo progetto di compagnia, perchè Solinas lo tiene segreto?”.

Il prossimo 3 maggio, gli ex lavoratori della compagnia Air Italy si ritroveranno a Villa Devoto – sede della Presidenza della Regione – per richiamare l’attenzione delle massime istituzioni regionali sulla vertenza.

Istituzioni che continuano a non dare risposte, trincerandosi dietro una spessa coltre di indifferenza e silenzio, secondo l’esponente del M5S Roberto Li Gioi: “Sono venuto a conoscenza dell’esistenza di un progetto definitivo di compagnia aerea regionale che riguarda i tre aeroporti sardi, di Cagliari, Olbia e Alghero e che si dovrà occupare di gestire la CT1 e una tratta della CT2 (Cagliari- Bologna). Un progetto nato nella prima fase della pandemia per il quale la SFIRS avrebbe già rilasciato un’autorizzazione di massima a procedere”.

LEGGI ANCHE:  Progressisti: “La Regione paghi urgentemente i suoi debiti”.

“Quindi – prosegue l’esponente pentastellato -, la Regione ha già in mano un progetto di compagnia aerea sarda che potrebbe far ben sperare i tanti lavoratori a rischio disoccupazione, pertanto chiedo al Governatore perché questa notizia sia tuttora secretata. Se la Regione ha la possibilità di risolvere questa vertenza che coinvolge oltre 500 lavoratori della base olbiese di Air Italy, perché tacere? Quali sono le ragioni politiche che impediscono la sua diffusione?”.

Sulla base di queste considerazioni il consigliere pentastellato, ha chiesto al Presidente Solinas di riferire in merito alla costituzione della nuova compagnia aerea sarda: “Attendiamo risposte dalla Regione Sardegna, finora rimasta inspiegabilmente in silenzio”.

LEGGI ANCHE:  Politiche 2022. I primi eletti in Sardegna.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata