Violenza sulle donne. Arrestato per lesioni grazie all’intuito dell’operatore.

Ieri, una donna sudamericana ha telefonato alla Polizia, chiedendo con tono concitato “Una pizza in via…per favore”, facendo arrestare il proprio compagno per lesioni. La donna era stata malmenata dal compagno insieme al figlio di 10 anni con l’accusa di avere rotto il televisore. 

Uno stratagemma che le ha permesso di chiedere aiuto e salvarsi, grazie anche all’agente di Polizia che ha capito subito che non si trattava di un errore, inviando, così, una pattuglia presso l’indirizzo dell’abitazione della donna.

Una ‘visita’ inaspettata per l’uomo che, credendo di aprire la porta al ragazzo delle consegne, si è ritrovato i poliziotti alla porta di casa.

LEGGI ANCHE:  Maltrattava la sorella da anni. Allontanato l’autore delle violenze.

Il gesto dell’agente 27enne, Vincenzo Maria Tripodi, non è certo passato inosservato. Lo stesso Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha voluto congratularsi personalmente per la professionalità dimostrata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.