Ucraina, Josep Borrell: “Forze armate russe continuano a colpire la popolazione civile”.

Le forze armate russe continuano a prendere di mira la popolazione civile e le infrastrutture civili dell’Ucraina. Lo ha dichiarato oggi l’Alto rappresentante dell’UE, Josep Borrell:”Il Mariupol Drama Theatre è stato pesantemente bombardato, nonostante si fossero rifugiati civili ucraini, bambini compresi. Ancora – prosegue Borrell – Human Rights Watch riferisce che le forze russe hanno attaccato la città di Mykolaiv con razzi a grappolo colpendo civili e infrastrutture non militari”.

In linea con la sentenza della Corte internazionale di giustizia (ICJ) del 16 marzo, ha ribadito l’Alto rappresentante, “la Russia deve cessare la sua azione militare e ritirare tutte le forze e l’equipaggiamento militare dall’intero territorio dell’Ucraina, rispettarne pienamente l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza”.

LEGGI ANCHE:  Asilo: più solidarietà tra gli Stati membri e fondi ai Paesi di frontiera.

foto Copyright European Parliament 2021 /Alexis Haulot