Ucraina, il manuale UE per l’inserimento dei rifugiati nelle scuole.

La Commissione europea ha pubblicato oggi un manuale pratico per aiutare i bambini e i giovani ucraini a proseguire il loro ciclo di istruzione nell’UE.

Il documento raccoglie principi e pratiche fondamentali in materia di istruzione per agevolare gli Stati membri nelle procedure di inclusione dei bambini in fuga dall’Ucraina: “Accogliere un numero così elevato di rifugiati ucraini nelle scuole e nelle università europee – ha dichiarato oggi Margaritis Schinas, vicepresidente per la Promozione dello stile di vita europeo -, rappresenta una formidabile opportunità per preparare i giovani ucraini al loro percorso europeo. L’Ucraina può contare sul fatto che l’UE sosterrà e proteggerà i suoi figli, in modo che possano ricostruire il proprio Paese. La solidarietà è un pilastro del nostro partenariato, presente e futuro”.

LEGGI ANCHE:  Il Parlamento europeo adotta il programma InvestEU.

Il documento di lavoro dei servizi della Commissione, inoltre, è stato elaborato in consultazione con l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) e con l’UNICEF, con i rappresentanti dei ministeri dell’Istruzione, con le organizzazioni partner riunitesi tra il marzo e il giugno 2022 in occasione di eventi di apprendimento tra pari e con i rappresentanti del NESET, la rete di esperti che lavorano sulla dimensione sociale dell’istruzione e della formazione.

Foto di Elissa Capelle Vaughn da Pixabay