Bambini/e in Ucraina, Unicef: “Minaccia per la vita di 7,5 milioni”.

L’operazione militare in Ucraina rappresenta una minaccia immediata per la vita e il benessere dei 7,5 milioni di bambini del paese, secondo quanto rilevato dall’UNICEF che, nel Paese dell’Europa orientale, è presente in 5 diverse località con appositi team di protezione dell’infanzia.

“Negli ultimi giorni, i bisogni dei bambini e delle famiglie stanno aumentando di pari passo con il conflitto e sono in corso evacuazioni nell’Oblast di Luhansk e Donetsk. Le necessità sono ampie, e vanno dai prodotti per l’igiene alle coperte, ai fornelli a gas, ai kit di primo soccorso”.

L’UNICEF, nell’ultima nota, ha chiesto a tutte le parti coinvolte nel conflitto di astenersi dall’attaccare le infrastrutture essenziali da cui dipendono i bambini, compresi i sistemi idrici e igienici, le strutture sanitarie e le scuole: “Mentre ci affrettiamo a contare le vittime civili, anche tra i bambini, dobbiamo chiaramente affrontare il trauma dei vivi. Quindi contiamo sugli sforzi congiunti di tutta la famiglia delle Nazioni Unite per sostenere questa risposta”, ha dichiarato Afshan Khan, Direttore regionale dell’UNICEF per l’Europa e l’Asia Centrale.

LEGGI ANCHE:  Al via il mese europeo della cibersicurezza: "Think Before U Click".

Foto di Free-Photos da Pixabay