Sostegno agli ex detenuti: ecco la nuova annualità di “Liberi”.

Torna in Sardegna il progetto Liberi (Lavoro, Inserimento, Bilancio di competenze, Esperienza, Riscatto sociale, Inclusione), mirato a sostenere l’inclusione sociale degli ex detenuti, attraverso l’offerta di percorsi professionali.

Per la misura, ricordano dall’Assessorato al Lavoro, sono stati destinati 4,2 milioni di euro di investimento con l’obiettivo di coinvolgere 200 beneficiari per una spesa pro capite, quindi, di circa 21mila euro. Chissà se in futuro saranno condivisi dall’Aspal e dall’Assessorato i risultati di impatto di questa iniziativa progettuale…

Nell’attesa di scoprirlo, nei prossimi due anni le imprese sociali, le cooperative sociali, i loro consorzi e le associazioni di promozione sociale, potranno presentare nuovi progetti per un importo massimo di 161 mila euro a progetto. Le risorse, reca la nota dell’Assessorato, saranno ripartite in tre aree territoriali (Città Metropolitana di Cagliari + Provincia Sud Sardegna + Provincia di Oristano – Provincia di Nuoro – Provincia di Sassari).

LEGGI ANCHE:  Scuola: contributi ai comuni per il trasporto scolastico.

foto Sardegnagol riproduzione riservata