Servizi di mobilità aerea. L’ENAC premia studenti e giovani startupper.

Valorizzare giovani talenti e supportare la nascita di start up innovative perché il nostro futuro è nelle mani delle nuove generazioni: questo, in sintesi, l’obiettivo dei contest ENAC dedicati a sostenere concretamente i giovani nello sviluppo di soluzioni progettuali innovative. ‘Nuove leve’ dell’innovazione premiate oggi dal Presidente dell’ENAC Pierluigi Di Palma che ha consegnato il premio principale al gruppo “Flight Mechanics Laboratory” dell’Università di Bologna per il progetto “SkyAnt- UASs for cooperative transport of suspended payloads” incentrato sull’utilizzo dei droni ad ala rotante (elicotteri e multirotori) come piattaforme aeree per il sollevamento e trasporto di carichi sospesi, con l’obiettivo di minimizzarne lo stato oscillatorio a vantaggio della sicurezza delle operazioni.

LEGGI ANCHE:  Cagliari, attività di ristoro all'aperto: nuove misure sull'utilizzo delle concessioni di suolo pubblico.

I vincitori, fanno sapere dall’ENAC, hanno costituito la start up innovativa MDV Srl e hanno ricevuto un contributo di 50.000 euro per la realizzazione della proposta progettuale.

Nell’occasione, alla quale hanno partecipato anche i rappresentanti d Leonardo, i vertici dell’Ente hanno annunciato l’avvio della seconda edizione del contest #E-TeC focalizzata sullo sviluppo di moderni concetti di servizio mirati a migliorare la qualità della vita dei cittadini e del territorio. Una edizione che si rivolgerà a giovani studenti, laureati, dottorandi, dottori di ricerca e Start Up innovative già costituite, con lo scopo di favorire la nascita di nuove realtà imprenditoriali e la crescita di quelle già esistenti nei settori di interesse dell’Ente, già da anni impegnato nella regolazione delle tecnologie emergenti.

LEGGI ANCHE:  ITS. La Giunta approva la programmazione 20-21.

Il contributo “Best AAM Start Up/Gruppo Informale” in palio nella seconda edizione, sarà assegnato ai primi 2 classificati, per ognuno dei quali l’ENAC metterà a disposizione un contributo lordo fino a 50.000 euro.

Foto ENAC