Salute mentale: la commissaria Kyriakides partecipa al dibattito con i giovani europei.

Domani, dalle 14:30, la commissaria  per la salute e la sicurezza alimentare, Stella Kyriakides, discuterà il tema della salute mentale con i giovani europei durante un evento organizzato nell’ambito dell’Anno europeo della gioventù 2022

Nell’UE, già prima della pandemia di Covid-19, circa un cittadino europeo su sei (circa 84 milioni di persone) era affetto da problemi di salute mentale. Oggi, secondo la ricerca dell’Health At A Glance Report 2022 , la percentuale di giovani che segnalano sintomi di depressione negli Stati membri dell’UE è più che raddoppiata durante la pandemia e quasi un giovane europeo su due ha riferito di avere bisogno di assistenza per la propria salute mentale.

LEGGI ANCHE:  La Convenzione sui diritti dell’infanzia fa 30 anni

Il dialogo sarà un’occasione per i giovani di scambiare le proprie esperienze e fornire suggerimenti e spunti per muoversi verso un nuovo approccio alla salute mentale che offra veramente risultati a tutti i cittadini dell’UE. I partecipanti provengono da tutta l’UE e dall’Ucraina. Al dialogo parteciperanno anche due rappresentanti del Forum europeo della gioventù.

foto © European Union 2019 – EP