Rimossi i cavallini di Nivola, Lucia Borgonzoni: “A lavoro per riportare opere a nuova valorizzazione”.

“Siamo al lavoro anche attraverso i sostenitori dell’opera di Nivola a New York e il nostro consolato generale per far tornare i ‘cavallini’ di Nivola al proprio posto o comunque valorizzarli in un luogo adeguato”. Così la sottosegretaria di Stato alla cultura, Lucia Borgonzoni è intervenuta sulla decisione dei proprietari del complesso residenziale Wise Tower di New York di rimuovere l’installazione ‘site specific’ che il maestro Costantino Nivola ha ideato e realizzato nel 1964 nel complesso residenziale nell’Upper West di Manhattan.

“Siamo rimasti fortemente colpiti dalle immagini circolate nei giorni scorsi – sottolinea Borgonzoni – che vedevano i cavallini trattati senza la cura che si deve alle opere di uno dei più autorevoli esponenti dell’arte contemporanea italiana. Attraverso la rete diplomatica e la fondazione Magazzino Italian Art – aggiunge la sottosegretaria – abbiamo contattato i responsabili di questo intervento di ristrutturazione e avviato una negoziazione per far ricollocare le opere. Per evitare il ripetersi di episodi del genere e per valorizzare ulteriormente la figura di Nivola  – conclude – stiamo studiando le procedure affinché tutte la sue opere presenti a NY possano essere inserite nella  lista ‘National Historic Landmarks in New York City’.

LEGGI ANCHE:  Il covid-19 non ferma la violenza domestica. Un arresto a Quartu

Foto FCikiw