Progressisti, Caddeo e Orrù sono uscite dal gruppo.

Parafrasando un famoso volume di Enrico Brizzi, Laura Caddeo e Maria Laura Orrù non sono più consigliere del gruppo dei Progressisti. A confermarlo l’adesione al nuovo gruppo Leu-Art.1-Demos-Possibile, presentato oggi in Consiglio regionale e presieduto da Eugenio Lai

Per il neo-presidente “siamo il secondo gruppo di opposizione in Consiglio regionale e il nostro obiettivo è quello di costruire da subito una alternativa di sinistra alle macerie del centrodestra, partendo da grandi temi come lavoro, sviluppo, diritti ed ambiente”.

“Il nostro è un progetto che nasce da lontano – ha sottolineato Laura Caddeo, esponente di Demos – con lo scopo di affermare una visione diversa della Sardegna partendo dal basso, a stretto contatto con le comunità locali e le associazioni di cittadini, giovani e donne che vogliono partecipare in modo attivo alla vita pubblica. Mancano 18 mesi alle prossime elezioni regionali e forse non c’è tempo per fare buone leggi ma esiste purtroppo la possibilità che la maggioranza faccia altre cattive leggi, ed il nostro impegno sarà di impedirlo”.

LEGGI ANCHE:  Policlinico di Sassari, Nieddu: "Approvato tetto di spesa"

“E’ un percorso impegnativo che abbiamo condiviso con entusiasmo – ha aggiunto Maria Laura Orrù – e ci proponiamo di estenderlo ad altre realtà della Regione”.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata