Vaccinazione antinfluenzale: “diploma di coraggio” per il piccolo Lucio.

Ha solo 6 anni ma ha dimostrato più coraggio (e lungimiranza) di tanti attempati no vax. Si tratta del giovane sassarese Lucio, primo ad essersi vaccinato negli ambulatori della Asl di Sassari e per questo premiato negli ultimi giorni con il “diploma di coraggio”.

“Senza indugi e con un grande sorriso, si è presentato negli ambulatori di Alghero del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, e ha richiesto di aderire alla campagna di vaccinazione antinfluenzale”, si legge nella nota dell’Azienda sanitaria locale.

“Non ho avuto paura”, ha detto orgoglioso subito dopo la puntura. Con lui la madre, Irene: “Il vaccino e’ un’arma per difendere noi stessi e, soprattutto, per aiutare le persone più fragili”.

LEGGI ANCHE:  I ragazzi della collina: Acli per i giovani.