Occupazione: +297mila occupati in un anno ma lavoro in calo per gli under35.

A marzo 2023 la crescita dell’occupazione rispetto al mese precedente (+22 mila) porta gli occupati a 23milioni 349mila. Il numero è superiore di 297mila unità rispetto a quello di marzo 2022, a seguito dell’aumento dei dipendenti permanenti e degli autonomi e a fronte di una diminuzione dei dipendenti a termine.

Su base mensile, si legge nell’ultima rilevazione dell’Istat, il tasso di occupazione e di inattività sono stabili – 60,9% e 33,8% rispettivamente – mentre quello di disoccupazione cala al 7,8%.

L’occupazione cresce per uomini e donne, dipendenti e per tutte le classi d’età tranne quella dei 25-34enni, per cui risulta in calo.

Confrontando il primo trimestre 2023 con quello precedente, ancora, si registra un incremento del numero di occupati (+0,4%, pari a +90mila unità).

LEGGI ANCHE:  Numero unico di emergenza per sordi: intesa Interno-ENS.

foto niekverlaan da Pixabay.com